Back to top

Vertigo: quando l’uomo è protagonista

Vertigo è un titolo dal sapore cinematografico, proprio come gli scatti di oggi. Questo shooting è la storia di un uomo di città affascinante e alla moda, uno personaggio irresistibile.

 

Vertigo: dalla pellicola al fashion

 

“Io sono sempre disponibile, sono lo scapolo eterno”.
(James Stewart nel ruolo di John ‘Scottie’ Ferguson – “Vertigo”, 1959)

 

Il fascino di Stewart era davvero unico: lo stile classico e quella sicurezza di sé lo hanno reso l’attore indimenticabile che ancora oggi ricordiamo.

 

Lo shooting di oggi ci racconta una figura molto simile alla sua: ogni outfit è legato a quel sapore “old fashioned” con cui la moda gioca da anni. L’uomo rappresentato in queste immagini è consapevole del suo fascino e si muove con sicurezza fra le geometrie della metropoli.

 

Ogni look è studiato alla perfezione, partendo dai cappotti che ricordano i vecchi trench, per arrivare ai completi dalle tinte soft e alle camice dal taglio lineare. E’ un equilibrio sublime fra antico e moderno, fra qualcosa di noto e un’intuizione contemporanea; l’uomo di oggi è ammaliante e forte.

 

I dettagli che contano

 

I capelli molto naturali e mossi lasciano intravedere il ragazzo che si nasconde dietro all’uomo sicuro del suo fascino: un tocco di freschezza che alleggerisce ogni outfit, rendendolo più moderno e divertente.

 

Non manca proprio nulla alla figura maschile attuale: la classe è un must per tutte le stagione e c’è un forte ritorno dei colori intramontabili che, da sempre, danno l’idea di eleganza senza appesantire il look.

 

Un tocco retrò non implica la mancanza di praticità: l’uomo moderno è pronto ad affrontare la sua quotidianità senza rinunciare al comfort. Praticità e stile possono andare di pari passi e lo shooting di oggi ne è una prova chiara: senza ingombri e con grande finezza, una giornata in città diventa un capolavoro.

 

In collaborazione con Ferrari Fashion School

 

 

 

 

Nessun commento

Lascia una risposta