Back to top

Unghie multicolor: un trend storico

Le unghie rispecchiano un po’ la cura dell’estetica, non ti pare? Sapevi che nell’antichità anche gli uomini se le dipingevano per manifestare uno status sociale? Scopriamo come si è evoluto il concetto di manicure nei secoli.

Unghie colorate: non si può resistere!

La tradizione di curarsi molto le unghie e di colorarle ha origini con la nascita delle prime culture, addirittura nell’antica Mesopotamia. Le 2vernici per unghie” che venivano usate ai tempi erano destinate anche agli uomini della nobiltà: solo in questo mod riuscivano a distinguersi dai ceti più bassi.

Voliamo in Cina: anche i reali asiatici avevano l’abitudine di dipingersi le unghie ma, quando la moda si diffuse, decisero di osare ancora di più: iniziarono ad applicare pietre preziose e altri ornamenti alle dita (diciamo che Lady Gaga e Beyoncè non si sono inventate nulla, vero?).

Anche nella modernità le unghie restano un trend irrinunciabile

 

Facciamo un salto all’epoca moderna, in particolare all’Ottocento: durante questo secolo la manicure si sviluppò tantissimo, anche grazie all’industrializzazione e alla produzione di smalti in serie.

La “moon manicure”, invece, nasce nei primi anni Venti del Novecento, e potremmo definirla come la “nonna” della french manicure. Bisogna aspettare gli anni Trenta per assistere ad una vera e propria rivoluzione: è proprio in questo periodo che nascono gli smalti Revlon di tutti i colori. Inoltre, vengono lanciate sl mercato anche le unghie finte: un’autentica svolta per chi soffre di onicofagia ancora oggi.

Marylin, la regina degli anni Cinquanta, ha lanciato il trend della femminilità e della seduzione estrema, perciò a quei tempi la manicure più alla moda prevedeva unghie lunghissime laccate di rosso.

L’emancipazione femminile degli anni ’60, al contrario, impose il ritorno alle unghie corte: decisamente più pratiche nella vita quotidiana, anche perché finalmente le donne lavorano. Infine, un’esplosione di flou e acrilico a cosa ti fa pensare? Agli anni Ottanta, ovviamente! Dopo il decennio dai gusti più improbabili della storia, siamo arrivati fino ad oggi, dove la moda unghie cambia stagionalmente.

Trova lo stile che più ti piace e cura le tue unghie: sarai sicuramente più affascinante e alla moda.

Nessun commento

Lascia una risposta