Back to top

Starbucks Milano: pausa caffè chic

Starbucks ha finalmente inaugurato lo store di Milano lo scorso 6 settembre. Da allora è stato una continua coda per entrare nella torrefazione più esclusiva della città.

 

Anche a noi di Diadema Academy piace il caffè e i break sono importanti per restare concentrati: il “momento caffetino” è un rito al quale non possiamo proprio rinunciare.

 

Starbucks Italia: è subito amore

 

Con l’apertura di Starbucks a Milano, è davvero impossibile saltare la pausa caffè: proprio nel cuore della città, in piazza Cordusio, si erge lo splendido palazzo adibito a torrefazione e bakery. Si, perché in Italia la catena di caffetterie più conosciuta del mondo ha sviluppato un progetto particolare: per dare un’impronta più italiana al business, hanno pensato di strutturare l’intero store come una torrefazione in piena regola.

 

Quindi il caffè viene tostato sul posto e si può accompagnare ogni tazza con una delizia appena sfornata dalla bakery del secondo piano. Cosa c’è di meglio per una pausa super chic? Certo, le code sono state chilometriche per le prime settimane di apertura, però siamo sicuri che ora la situazione sia un po’ più “rapida”.

 

La storia di un marchio nato… per caso

 

Starbucks è appena arrivato in Italia ed è riuscito a conquistare proprio tutti a Milano, però quella del colosso del caffè è una storia molto, molto particolare: il primo negozio fu aperto nel 1971 a Seattle da tre persone che non sapevano nulla del caffè. Un insegnante di storia, uno di inglese e uno scrittore si sono messi in società per una piccola bottega che vendeva chicchi di caffè; si può dire che da allora ne hanno fatta di strada!

 

Proprio a Milano, patria del “caffettino”, è nata l’intuizione che ha reso Starbucks il marchio che conosciamo ora: portare l’eccellenza del caffè italiano negli USA non è stata una missione facile, ma ha portato i suoi frutti molto presto.

 

L’apertura dello store nella città della Madonnina, quindi, è come un “ritorno alle origini” di quei sapori e di quegli aromi che hanno reso grande un’icona della caffetteria mondiale. Ecco perché, proprio per lo store di Milano, il progetto è stato così ambizioso: oggi, se hai voglia di una pausa caffè elegante, sai dove andare.

 

La storia di Starbucks riflette molto i principi della Diadema Academy: mettere coraggio e passione in ogni cosa che fai ti porta a grandi risultati, provare per credere!

Nessun commento

Lascia una risposta