Back to top

Le trecce non passano mai di moda

Le trecce continuano a comparire sui red carpet, ai matrimoni reali o ai concerti. Passano gli anni ma questa acconciatura ritorna sempre, con tante rivisitazioni piene di stile: qui alla Diadema Academy la adoriamo, ecco perché abbiamo un corso dedicato solo agli intrecci.

In effetti, le trecce hanno la capacità di dare un tocco elegante in certe occasioni, mentre in altre possono comunicare uno stile un po’ più urban; talvolta danno ad un look quell’aria “acqua e sapone” che sdrammatizza un po’ l’outfit, dipende tutto da come vengono realizzate. Insomma, è sempre il momento buono per sfoggiare una treccia, giusto?

Questa acconciatura ci accompagna fin dall’origine dei tempi

Come nasce questa acconciatura alla quale non riusciamo proprio a rinunciare? Secondo alcune teorie, le trecce risalgono alla preistoria: i membri di ogni tribù comunicava con i capelli molto di sé stesso, per esempio il suo status sociale o la sua età.

 

Le prime prove certe dell’esistenza delle trecce, però, risalgono al 3.500 a.C., quando le donne della Namibia sfoggiavano trecce colorate per fare riconoscere la loro tribù di appartenenza. Dalle sue origini africane, questo tipo di acconciatura ha subito diverse trasformazioni nella storia: si passa infatti dalle trecce egiziane del 3.000 a.C., che ricordano molto le moderne box braid, per arrivare all’antica Grecia, dove le trecce a corona erano all’ultimo grido. Del resto, anche Taylor Swift per un certo periodo si era innamorata delle trecce a corona, ti ricordi? Sono così principesche!

Trecce e culture

Fra tutte le popolazioni del mondo, come tanti cartoni dell’infanzia ci hanno insegnato, i nativi Americani adoravano le trecce, tanto da farne un’acconciatura unisex. I loro capelli lisci e scuri raccolti in quelle trecce decorate con piume e ornamenti facevano di certo la loro splendida figura.

 

E’ incredibile pensare a come questa pettinatura, nata intorno ai falò e nelle grotte preistoriche, sia stata trasportata nella tecnologia più moderna: Youtube è praticamente intasato di video-tutorial su come fare le treccine più alla moda del millennio. E’ sempre meglio affidarsi a un professionista per realizzare in meno tempo e con più professionalità delle trecce strepitose e alla moda.

 

Nessun commento

Lascia una risposta