Back to top

L’eye-liner è la chiave per uno sguardo magnetico

L’eye-liner è un must per valorizzare l’occhio: gli conferisce un maggiore intensità e rende lo sguardo molto più profondo. Scopriamo insieme quale tratto si addice di più alla forma del tuo occhi.

 

Eye-liner per tutti i tipi di occhio

 

Per un look più sofisticato e soft, l’ideale è una linea sottilissima: magari puoi scatenarti con il mascara e rendere le ciglia più folte. Il tuo make-up sarà davvero chic e un po’ retrò se lo completerai con un rossetto di un bel rosso acceso. Audrey Hepburn insegna ragazze, non dimenticatelo!

 

Un’altra icona che ci ha regalato preziosi esempi di come stendere questo strumento di seduzione sulle palpebre è la meravigliosa Mina: la sua linea lunga ben oltre la reale misura dell’occhio, crea quell’effetto cerbiatta semplicemente irresistibile.

 

Da tempo è in voga una linea un po’ meno definita, non netta come quella classica. Questo effetto è molto casual, adatto ad un look urban e alle giornate in ufficio. Per ottenere questo tipo di tratto è sufficiente una matita eye-liner: questo prodotto per il make-up è una vera e propria rivoluzione, perché crea lo stesso effetto lucido, ma senza esagerare con la precisione della riga.

 

Non dimenticare che l’eye-liner, secondo le tendenze del momento, può essere di tutti colori: scuro, chiaro e addirittura satin, non c’è veramente limite alla creatività. Di grande tendenza soprattutto quest’anno, sono le linee di colore pastello sull’occhio, molto nette e allungate, completate da una base neutra e un’effetto natural per l’incarnato.

 

Lo sapevi che…

 

Pare che il primo eye-liner abbia origini antichissime: già nell’Egitto dei faraoni, pitturare il contorno degli occhi con linee nere molto spesse era una moda irrinunciabili. Nei secoli poi questo prodotto si è evoluto e gli stili per applicarlo sono cambiati molteplici volte, ma nei paesi arabi il khol esisteva già molti anni Avanti Cristo. Lo stesso prodotto per cosmesi veniva chiamato kajal nei paesi asiatici, nome che rimane ancora oggi per indicare le matite molto morbide per interno occhio.

 

 

Nessun commento

Lascia una risposta