Back to top
 

Corso Massaggio Ayurvedico Pindasweda

Corso Massaggio Ayurvedico Pindasweda

Il massaggio ayurvedico pindasweda è uno dei trattamenti più antichi che nasce nella famosa regione del Kerala, nel sud dell’India, concepito e sviluppato dagli Swami Hindu, esperti conoscitori di erbe selvatiche e delle loro proprietà terapeutiche.
Questa tipologia di massaggio ayurvedico mira a ristabilire gli elementi energetici e fisici del corpo, attraverso la stimolazione della traspirazione generale attraverso i pori della pelle, per depurare e detossinare in profondità, stimolare e riattivare la circolazione, con l’utilizzo di fagottini o tamponi, contenenti spezie naturali, erbe profumate e oli essenziali riscaldati, in modo da diffondere gli effetti del trattamento termico.

Pinda significa bolo (sacchetto/tampone) e Sweda significa fomentazione o sudorazione. Il termine Pindasweda è quindi un termine composto che significa letteralmente “aiutare il corpo a sudare e traspirare”.

pindasweda2
PRESENTAZIONE CORSO MASSAGGIO AYURVEDICO PINDASWEDA

Il corso di massaggio ayurvedico pindasweda organizzato dalla scuola Diadema Academy ha l’obiettivo di far acquisire un’efficace tecnica impostata, per eseguire la sequenza completa del trattamento ayurvedico con l’utilizzo di sacchetti di erbe, in modo da ristabilire gli elementi energetici e fisici del corpo. Il corso affronta gli aspetti teorici e tecnici sia della prima fase del trattamento, con un massaggio preparatorio sia la seconda fase dove ha inizio il massaggio pindasweda vero e proprio, con l’uso dei boli applicati con la corretta manualità sull’intero corpo.

Il corso di massaggio lascia ampio spazio alla parte pratica, dove saranno fatti esempi ed esercitazioni, per portare l’allievo ad acquisire una perfetta padronanza della tecnica dello specifico massaggio ayurveda nonché un’efficace sensibilità operativa. Al termine del corso l’operatore sarà in grado di praticare il trattamento completo di 60 minuti.

A CHI SI RIVOLGE: Il corso massaggio ayurvedico pindasweda è aperto a tutti coloro che intendono conoscere e approfondire questo antico trattamento di benessere, sia per principianti, operatori del benessere, naturopati, massaggiatori, estetiste. Inoltre il corso è un prezioso completamento e arricchimento formativo, per tutti coloro che già conoscono o hanno frequentato il corso di massaggio ayurvedico,  l’hot stone massage e per tutti quelli che vogliono specializzarsi in tecniche e trattamenti ayurvedici.

CERTIFICAZIONE RILASCIATA: Al termine del corso di massaggio ayurveda verrà rilasciato un attestato di specializzazione dalla scuola Diadema Academy, che certifica il raggiungimento della capacità teorica-pratica per l’esecuzione del massaggio pindasweda. L’Attestato rilasciato, va ad arricchire il curriculum della formazione professionale del partecipante.

Corso-Massaggio-Ayurvedico-Pindasweda-Diadema-Academy-2

Il Corso di Massaggio Pindasweda con l’utilizzo e l’applicazione di sacchetti di erbe si articola in due intense giornate di formazione per un totale di 12 ore di lezione.
Al fine di svolgere un lavoro completo e soddisfacente, il numero dei partecipanti al corso di massaggio ayurveda pindasweda è limitato. Il corso prevede  l’alternarsi nella postazione di lavoro, per effettuare e ricevere il trattamento.

TEORIA E PRATICA:

– Storia e origine del massaggio ayurvedico pindasweda
– Caratteristiche e differenze da altri massaggi olistici
– Le erbe contenute e loro proprietà, indicazioni e ricette
– Gli oli nobili indicati al massaggio e tempi di applicazione
– Spiegazione dei vari materiali per creare i boli
– Preparazione metodi di riscaldamento dei tamponi da massaggio
– Studio delle aree del corpo da trattare
– Manualità e manovre del Massaggio Ayurvedico Pindasweda
– Pratica del trattamento
– Effetti e benefici del massaggio
– Controindicazioni al massaggio

MILANO – via Copernico 53
MANTOVA – via Via Chiassi, 20/D
RIMINI – via IV Novembre 21

LE CARATTERISTICHE DEL MASSAGGIO AYURVEDICO PINDASWEDA

LE FASI DEL TRATTAMENTO

L’antico massaggio di origine indiana si suddivide in due fasi: nella prima parte si esegue un massaggio preparatorio rilassante, mentre nella seconda fase, il massaggio prende una forma differente: i boli ( i fagottini riempiti di spezie,erbe profumate e oli essenziali)  vengono riscaldati a vapore o immersi in olio caldo, in modo che il calore favorisca il rilascio delle sostanze attive delle erbe stesse.
Inoltre sarà lo stesso calore a dilatare i pori della pelle e favorire l’assorbimento di tutte le proprietà benefiche delle piante

Manovre del Trattamento

Nel massaggio ayurveda pindasweda si utilizzano sia manovre di massaggio, sia di picchettamento che di semplice posizionamento dei boli, in punti specifici del corpo e comunque vengono effettuati numerosi passaggi, aumentando il calore dei fagottini ad ogni passaggio.
La tecnica si avvale di movimenti rotatori leggeri e delicati che coinvolgono tutto il corpo. Durante il massaggio l’azione combinata di calore e profumi cattura totalmente corpo e mente.

LE ERBE E SPEZIE UTILIZZATE

La maggior parte delle erbe utili ai fini di un massaggio auyrvedico pindasweda, sono perlopiù erbe aromatiche come per esempio la malva, la camomilla, il rosmarino, la calendula, la lavanda, il tiglio, il biancospino e i fiori di arancio nonché spezie come polvere di zenzero , finocchietto selvatico, cumino, polvere di cannella, anice, sale e tante altre che, riscaldate, hanno un effetto tonico-stimolante, drenante, rilassante.

BENEFICI DEL MASSAGGIO

Il trattamento fornisce calore e sudorazione alla parte trattata, favorendo l’eliminazione delle tossine e la purificazione della pelle. L’effetto terapeutico del massaggio ayurvedico pindasweda si traduce nell’incremento della circolazione sanguigna, in un profondo rilassamento e una piacevole sensazione di leggerezza.
La tecnica pindasweda è riconosciuta anche come una delle più importanti terapie in grado di facilitare e l’attenuazione dei vari tipi di disturbi e tensioni, nonché la stimolazione di un profondo rinnovamento delle cellule, al rassodamento dei tessuti e la vitalità del corpo e delle sue energie.