Back to top

Classico ma con stile: l’uomo di oggi ci piace così

“Classico” è la prima parola che ci viene in mente osservando questi scatti. Se si guarda meglio, però, si possono cogliere particolari contemporanei che aggiungono luce ad ogni look.

 

Quando si dice “classico senza tempo”

 

Ebbene sì: l’uomo di oggi ama lo stile classico, ma vuole anche personalizzarlo con accessori insoliti e dettagli più contemporanei.
In questo shooting emerge un’immagine maschile legata al passato che, allo stesso tempo, lancia un’occhiata al futuro: inutile specificare che l’eleganza regna sovrana.

 

Quando si pensa ad uno “stile classico”, spesso s’inciampa in un concetto fossilizzato nella tradizione: non è il caso del nostro shooting di oggi, dove l’eleganza trova spazio fra i moderni grattacieli della città.

 

L’uomo di questi scatti è consapevole che lo stile ha dei canoni: giacche e pantaloni eleganti, addirittura foulard di seta. Non manca nulla a questi look, nemmeno la contemporaneità: ogni outfit è studiato alla perfezione per dare un’impronta immortale all’eleganza maschile.

 

Anche le pettinature rispecchiano il fascino “d’altri tempi”, ma senza pesantezza: i tagli morbidi e i ciuffi scompigliati sprigionano naturalezza, restituendo un’aria innocente alla figura dell’uomo che si destreggia nella modernità. La scelta di accorciare di più ai lati è proprio un’espressione della moda di oggi, senza togliere eleganza all’insieme.

 

Fiori e piante, la luce avvolgente che scalda ogni cosa… questa atmosfera sembra essere un richiamo alla natura e alla vita: c’è sempre spazio per la dolcezza nel mondo maschile e la fantasia è libera di volare molto lontano. Così, anche fra i grattacieli che fanno da sfondo allo shooting, si riscopre un paesaggio verde e intenso, fatto di colori e fiori dal profumo delicato.

 

Si respira un’equilibrio fra natura e modernità: l’uomo di oggi è in perfetta sintonia con ciò che lo circonda e sfoggia un look semplice ma indimenticabile.

 

Credits:
Filippo Storelli
Tejaswini Aditham

In collaborazione con Ferrari Fashion School

 

 

Nessun commento

Lascia una risposta